ALLA SCOPERTA DEL CORALLO

Il corallo di Sciacca è forse il corallo più misterioso che esista in natura e ha origini e caratteristiche uniche al mondo. Proviene infatti dall’Isola Ferdinandea, un’isola sommersa che appare e scompare proprio davanti a Sciacca nel Canale di Sicilia. Con la Coral Experience entrerete nei nostri laboratori artigianali dove scoprirete le antiche tecniche di lavorazione dei maestri corallari che tagliano, smussano e lavorano, ad uno ad uno i minuti rami di corallo. Poi li passeranno nelle vostre mani per permettervi di realizzare il vostro personale prezioso gioiello in corallo fossile totalmente ecosostenibile.

Prezzo a persona 20,00

Svuota

ALLA SCOPERTA DEL CORALLO

COD N/A Categorie ,

DURATA: 45 min
MINIMO DI PARTECIPANTI: 1
MASSIMO DI PARTECIPANTI: 6

COSTO A PERSONA: 20€
SCONTO GRUPPI E FAMIGLIE: a partire da 4 partecipanti 20% di sconto

COSA INCLUDE:
– visita del laboratorio con spiegazione del corallo, i luoghi da cui proviene, la sua natura ed ecosostenibilità;
– spiegazione della lavorazione: storia, segreti e tecniche;
– esempio di lavorazione e gioielli creati.

Recensioni utente

0.0 Su 5
0
0
0
0
0
Scrivi una recensione

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Informazioni sul venditore

  • Nome del negozio: Consorzio Corallo Sciacca
  • Venditore: Consorzio Corallo
  • Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele, 160
    92019
    Sciacca
    AGRIGENTO
  • Nessuna recensione trovata

Posizione

Corso Vittorio Emanuele 160, 92019 Sciacca provincia di Agrigento, Italia

Si prega di contattare il fornitore per ottenere informazioni su eventuali prodotti difettosi in base ai loro termini e condizioni di vendita.

Richiesta Info Offerta

Cliccando su "Invia" si accetta quanto descritto nella pagina della Privacy Policy

1
Museo Diffuso dei 5 Sensi
Logo

Cosa vuoi fare?

PORTA SAN SALVATORE

Porta San Salvatore è una delle principali porte antiche della città, vestigia di un tempo passato, di guerre, assedi, dominazioni.
Ci raccontano del periodo normanno, intorno all’anno 1000, quando il Conte Ruggero conquistava la Sicilia dominata dagli arabi. Ci parlano del periodo spagnolo con Federico III d’Aragona che nel 1300 ordinò la grande cinta muraria includendo i borghi. Sono parte delle fortificazioni volute nel 1500 dal Vicerè De Vega.
Uno di questi bastioni di guerra, quello proprio affianco a Porta San Salvatore, è oggi la sede del Museo Diffuso dei 5 Sensi. Lì dove ci si difendeva con le armi respingendo i nemici oggi si viene accolti con un sorriso e un saluto di benvenuto: assabenedica!

Shopping cart