DESCRIZIONE DELL'ATTIVITÀ E OBIETTIVI DEL PROGRAMMA D'INVESTIMENTO

Realizzazione di una piattaforma web-based per la tutela, valorizzazione e promozione delle identità del territorio di Sciacca e del suo patrimonio storico, artistico, culturale. Attraverso il Museo Diffuso dei 5 Sensi, la narrazione delle identità del luogo, delle esperienze da fare, delle emozioni da vivere, è affidata alla comunità che vive nel territorio quale proprietaria responsabile del Museo. Il contributo del progetto Cultura Crea è stato inoltre utilizzato per acquistare i beni necessari per arredare la sede del Museo Diffuso dei 5 Sensi.

 

SOSTEGNO FINANZIARIO RICEVUTO DALL’UNIONE EUROPEA: € 114.849,00 di cui € 114.849,00 a titolo di contributo a fondo perduto.

Museo Diffuso dei 5 Sensi
Logo

Cosa vuoi fare?

PORTA SAN SALVATORE

Porta San Salvatore è una delle principali porte antiche della città, vestigia di un tempo passato, di guerre, assedi, dominazioni.
Ci raccontano del periodo normanno, intorno all’anno 1000, quando il Conte Ruggero conquistava la Sicilia dominata dagli arabi. Ci parlano del periodo spagnolo con Federico III d’Aragona che nel 1300 ordinò la grande cinta muraria includendo i borghi. Sono parte delle fortificazioni volute nel 1500 dal Vicerè De Vega.
Uno di questi bastioni di guerra, quello proprio affianco a Porta San Salvatore, è oggi la sede del Museo Diffuso dei 5 Sensi. Lì dove ci si difendeva con le armi respingendo i nemici oggi si viene accolti con un sorriso e un saluto di benvenuto: assabenedica!

Shopping cart